Zone a rischio

Zone a rischio

AntipastiPrimi piattiSecondi piattiContorniDessertLiquori cocktails e drinksSalse

Come è fatta l''acquaGlossario dei termini dell''acqua

Igiene e sicurezza degli alimentiGlossario dei termini alimentariOrganizzazione della cucinaGlossario dei termini di cucinaRistorazione collettiva

Come e perchèPrevenzione degli infortuni nelle pulizieH.A.C.C.PPulizia, il valore aggiunto che fà la differenza

Igiene e sanificazione ambientaleGlossario di igiene e sanificazione ambientale

Home Pulizia, il valore aggiunto che fà la differenza Zone a rischio

Per quanto riguarda l''area igienica la zona bagno presenta numerose zone a rischio, è facilmente veicolo di trasmissione batterica. La pericolosità di alcune superfici è proporzionale alla frequenza del loro utilizzo: la doccia od il bagno presenteranno sicuramente meno rischi igienici a paragone della rubinetteria, del coperchio del water e del bordo dei bidet. Oltre ai pericoli intrinseci dovuti alla scarsa pulizia, non è da dimenticare che questa è anche causa della formazione di odori sgradevoli. Le aree deposito, dispense, guardaroba, locali in genere dove viene riposto qualsiasi tipo di materiale, presentano rischi differenti secondo ciò che contengono. Così, laddove sono accumulate derrate alimentari, il rischio principale sarà rappresentato dalla presenza di formiche o farfalle, la presenza di tarme sarà invece favorita dalla presenza di abiti e tessuti. L''area cucina associa più fattori a rischio, legati alla lavorazione degli alimenti e, i punti critici sono rappresentati per esempio, dal piano di lavoro e dal contenitore usato per i rifiuti. Da considerare, sempre in questo ambito, il rischio chimico rappresentato dai residui dei detersivi utilizzati.Le zone in cui si svolge un''attività sedentaria non presentano particolari punti critici: il piano di lavoro o di studio, gli eventuali portacenere, la parte di pavimento in cui si sosta, la tastiera del computer sono le parti da considerare a rischio. Diverso il discorso per le aree di transito. Queste rappresentano i primi locali con cui viene a contatto chi proviene dall''esterno, quindi il pavimento raccoglierà tutte le scorie presenti sotto le scarpe, le maniglie, a contatto con più mani, saranno potenziale veicoli di microrganismi patogeni. Inoltre, un locale che rappresenta il primo approccio con una nuova realtà, deve anche appagare il senso estetico.

Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web.Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d''autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

pubblicità

Medicina

www.klubodchudzania.pl www.antykoncepcja.net www.astmaoskrzelowa.pl